Feeds:
Articoli
Commenti

Arrivati alla “porta cœli” (*) provenienti dal sottostante passo del Palio i nostri eroi scrutavano la nebbia per capire quale direzione era meglio prendere…. nebbia tanta, ma per fortuna i luoghi sono molto noti e inoltre per evitare di perderci nel bosco nebbioso siamo saliti per la famosa “bretella”.

Arrivati alla Bocchetta di Pallio seguendo il crinale fra la conca di Morterone e la valle Imagna siamo comodamente scesi per la faggeta che porta al rifugio Resegone (sentiero recentemente segnato molto bene)

Alla bocchetta sono spuntati due ragazzi provenienti di corsa dal passo del Giuff che stavano facendo il periplo del Resegone….. proprio il tempo di un saluto che erano già spariti nel bosco.

Nebbia tanta come si vede sotto….

Al Rifugio saltato il primo (motivi di dieta stretta) ottimo arrosto con funghi e polenta con relativi accessori….. siamo stati molto sobri!!!!!!

Guarda l’analisi di viewranger

Bella gita nella nebbia fin verso le 14…. sentieri molto ben segnati.

(*) più info sulla porta cœli

=====================================================================

Clicca l’immagine e vai al sito dove puoi firmare online

Firma subito online oppure ai banchetti o in comune

Guarda il sito di aboliamo la caccia

============================================================liamo

Con il Vecchio Scarpone del CAI di Vaprio

Da non mancare…..

_______________________________________________________

In presenza e ONLINE

Una occasione da non perdere…. scrivilo in agenda.

Bella salita fino alla Cappella Savina e al bivacco Clusone in una giornata nuvolosa ma con visibilità discreta, aria fresca gradevolissima nella conca sopra la baita Cassinelli.

Arrivati alla tabella (3h) dopo la faticosa salita per il sentiero di destra abbiamo data per fatta la grotta dei pagani e ci siamo attovagliati al bivacco Clusone per due snack vista anche l’arietta fresca.

Più che arietta vento a raffiche molto fastidioso…. per fortuna c’era il bivacco che ha ospitato la dirigenza mentre il gruppone si è accomodato sui prati intorno al bivacco.

Bivacco perfetto e finora è tenuto benissimo anche dai visitatori.

Veloce discesa per il sentiero della Valle dell’Ombra (che sarebbe la dx orografica) molto più agevole e meno pietroso di quello di salita.

torta e caffè alla baita Cassinelli, alle 15 deserta dei turisti gourmet, per ammirare ancora il panorama bellissimo della conca della Presolana anche in una giornata così così.

Clicca sulla mappa e vai al’analisi di viewranger

C’eravamo già stati e avevamo faticato di meno, molto meno.

==================================================0